Perché costruire con il legno conviene?

SOSTENIBILITA'

 

Costruire in legno è un investimento pulito e sostenibile per l'ambiente, infatti per realizzare un edificio in legno si utilizza un materiale rinnovabile, abbondante e proveniente da foreste certificate (PEFC e FSC). Un materiale che immagazzina CO2 e quindi contribuisce a salvaguardare il clima. Un materiale inoltre che, grazie alle sue naturali qualità isolanti, permette di climatizzare gli edifici (trattenere il caldo e mantenere il fresco) con poca energia rispetto a tutti i materiali da costruzione tradizionali.

 

TEMPISTICA 

 

Con le tecniche di prefabbricazione è possibile passare in pochi mesi (dai 4 ai 9 mesi a seconda della complessità della costruzione) dalla fase progettuale alla consegna dell'edificio in legno "chiavi in mano", con un perfetto controllo dei tempi di cantiere e con la certezza dei costi preventivati. Nel caso di edifici da mettere a reddito questo consente di anticipare di 1 o 2 stagioni il guadagno dell'investimento.

 

Clicca sulla foto e vedi il filmato di montaggio di una casa prefabbricata in legno telaio Platform Frame.

 

SICUREZZA 

 

Le costruzioni in legno sono particolarmente sicure in caso di sisma perché il legno è un materiale leggere (500-600 kg/mc, contro i 2.000-2.500 dei materiali da costruzione tradizionali) ed elastico, ma resistente.

Per questo con il legno si può anche facilmente sopraelevare un edificio esistente. 

 

Clicca sulla foto e vedi il filmato della prova terremoto sulla piattaforma di Kobe (TGR-RAI).

 

RESISTENZA AL FUOCO 

 

Il legno brucia in modo lento, costante e prevedibile, senza crolli improvvisi. Ha una bassa conduzione termica da un ambiente all'altro (specialmente nel caso del pannello x-lam), garantendo quindi, in caso di incendio, la sicurezza necessaria all'evacuazione controllata.

 

Clicca sulla foto e vedi il filmato della prova terremoto e incendio sulla piattaforma di Kobe (R4-Mediaset).

 

DURATA

 

Pensare che un edificio in legno non duri nel tempo è smentito dai molti esempi di edifici storici in perfetta conservazione ed uso a tutte le latitudini e climi del mondo (dai Templi di Kyoto fino al Ponte di Palladio a Bassano del Grappa Vicenza). Se ben concepito, progettato e mantenuto in uno stato di umidità controllato, un edificio in legno vive intatto per secoli se non anche per millenni. Si pensi anche alle palafitte di legno su cui è costruita Venezia, che stanno sempre sotto l'acqua del mare senza mai essere marcite nei secoli.

 

BENESSERE

 

In una casa di legno si percepisce un comfort abitativo e una vivibilità migliori, non solo dal punto di vista del risparmio energetico, ma anche della qualità del microclima interno (con una naturale corretta umidità e qualità dell'aria), dovuta alla maggiore traspirabilità dei materiali che costituiscono l'involucro dell'edificio rispetto a quelli tradizionali.

 

ARTICOLI DALLA STAMPA

clicca sopra il titolo o sopra la foto per leggere l'articolo

Le case del terzo Millennio? Sono in legno, così sono più economiche e antisismiche.      

 

Antisismico, resistente, naturale, rinnovabile il legno è ideale per la realizzazione di edifici a basso consumo energetico e dal minimo impatto ambientale. 

di Elena Papa

31 Ottobre 2018


Casa Ecosostenibile® dell'architetto Stefano Asquini

 

 

Sede operativa:

Via Pozzuolo 323 - 33100 Udine UD ITALIA

tel. +39.335.6359086  P.IVA 01947510309

e-mail info@casaecosostenibile.com   web www.casaecosotenibile.com